22 Luglio 2024
Milano, 26°

Spettacolo

Forze Armate e campioni dello sport insieme a Cinecittà World

10.07.2024

Roma, 10 lug. (askanews) – Il mondo delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine si svela a Cinecittà World i primi due weekend di settembre: il 6, 7, 8, 14 e 15 settembre nel Parco divertimenti del cinema e della tv di Roma arriva l’ottava edizione di Viva l’Italia, il grande evento espositivo e dimostrativo interforze.

Qui, tra i set dei film che hanno fatto la storia, lo Stato Maggiore della Difesa e le Forze Armate, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Croce Rossa – Corpo Militare, Croce Rossa – Corpo delle Infermiere Volontarie, Croce Rossa – Volontari, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, con il loro suggestivo ed imponente spiegamento di forze, saranno i protagonisti assoluti della manifestazione dedicata a uomini, donne e mezzi che garantiscono la sicurezza dei cittadini e la protezione del nostro Paese.

Si potrà salire a bordo di gazzelle e volanti, studiare la scena del crimine nel laboratorio della scientifica, imparare a riconoscere gli indizi come un vero poliziotto, apprendere come si effettua l’analisi del DNA, ammirare gli assetti di eccellenza delle nostre Forze Armate, Forze di Polizia e Corpi dello Stato, godersi lo spettacolo delle bande e fanfare militari, unitamente a quello dei gruppi sportivi.

Ma non finisce qui! Il tema scelto per l’edizione 2024 della kermesse è “Campioni di Sport, Campioni di Vita”: un modo per celebrare gli atleti supportati dai vari corpi che si sono distinti agli Europei di Atletica di Roma e ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Sarà un’opportunità imperdibile per tutti gli ospiti che potranno incontrare e stringere la mano ai loro beniamini e ascoltare le loro storie di forza e motivazione. In anteprima, hanno preso parte alla conferenza stampa: Roberto Punzo, atleta del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa; Syria Mancinelli (Esercito Italiano, Campionessa plurimedagliata di kumite karate); Andrea Filadelli (Marina Militare, medaglia d’argento nel nuoto 5km a squadre agli Europei di Belgrado); Andrew Howe (campione di velocità e salto in lungo in forza all’Aeronautica Militare); Alessio Ghinami (Gruppo Sportivo Carabinieri, tre volte campione italiano assoluto di karate kata), Riccardo Meli (Fiamme Gialle, medaglia d’argento agli Europei di Roma 2024 nella staffetta 4×400); il finanziere Alessandro Fusco (plurimedagliato ai Campionati assoluti di nuoto nei 200 mt rana); gli atleti delle Fiamme Azzurre Oney Tapia (atleta paralimpico specializzato nel lancio del disco e nel getto del peso), Flavia Favorini (Campionessa di Judo), Claudia Mandia (tiro con l’arco), Beatrice Mallozzi (Triathlon), Giorgio Marciano (Scherma), Pietro Paolo Sarpe (Vigili del fuoco, 2° classificato Campionati Open nel nuoto 400 mt misti) ed Elettra Neroni (tuffatrice olimpionica, Vigili del Fuoco). In collegamento Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre medaglia d’oro Europei di Atletica di Roma nei 5.000 e nei 10.000 metri). Presenti anche 150 partecipanti, tra bambini e ragazzi, del Foro Italico Camp di Sport e Salute.

“Viva l’Italia non è solo un evento, è una possibilità unica per ammirare da vicino la professionalità delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine italiane – spiega Stefano Cigarini, Amministratore Delegato Cinecittà World – L’occasione è anche benefica: lo scorso anno Cinecittà World ha consegnato un assegno di oltre 60.000 Euro agli Enti Assistenziali Familiari Forze Armate e Forze dell’Ordine e all’ANAFIM”.

Anche quest’ anno, per ogni biglietto speciale legato all’evento, saranno devoluti 5 euro per l’attività benefica.

Lo Stato Maggiore della Difesa è lieto di partecipare anche quest’anno con gli stand espositivi delle 4 Forze Armate, a “Viva l’Italia” presso Cinecittà World. L’evento a scopo benefico, rinnova una collaborazione ormai consolidata e condivisa per fornire sostegno agli Enti Assistenziali delle Forze Armate, quale gesto di solidarietà e vicinanza alle famiglie dei militari scomparsi e per supportare i familiari con disabilità dei dipendenti della difesa attraverso molteplici attività ricreative, culturali e sportive nello spirito di “non lasciare mai indietro nessuno”.

La manifestazione costituisce inoltre un’imperdibile occasione per ammirare e conoscere da vicino gli assetti di eccellenza delle Forze Armate che vengono impiegati a favore della collettività a salvaguardia della sicurezza nazionale e in caso di emergenza. Le attività saranno inoltre arricchite dalle esibizioni delle bande e fanfare militari che ripercorreranno con i loro brani la nostra storia. “Siamo particolarmente lieti di contribuire all’iniziativa benefica dell’evento” ha dichiarato il Generale di Brigata Eugenio Martis, Vice Capo del V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore della Difesa.

La Guardia di Finanza sarà presente con stand espositivi, automezzi di recente immissione in servizio, tra i quali anche alcuni a trazione elettrica/ibrida, un simulatore di realtà aumentata interattivo di ultima generazione. Vi sarà uno spazio dedicato agli atleti delle fiamme Gialle, con mostra di attrezzature tecnico-sportive e con la presenza di alcuni atleti. Prevista infine, venerdì 6 settembre, una esibizione della Banda Musicale del Corpo.

In occasione delle celebrazioni del 250° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza, la prestigiosa Banda Musicale del Corpo, il giorno venerdì 6 settembre, delizierà i presenti con una rassegna dei più celebri brani del passato e del presente, amati da adulti e bambini.

La Cinecittà Street, invece, sarà dedicata alla Polizia di Stato, presente all’evento per regalare a tutti gli ospiti un momento di spensieratezza e favorire la diffusione della cultura della legalità anche tra i più giovani. Nel corso della manifestazione, oltre agli stand espositivi con personale specializzato impegnato nella presentazione e divulgazione delle campagne di prevenzione, si potranno ammirare alcuni mezzi in uso alla Polizia di Stato – come la nuova e sfavillante Lamborghini Urus impiegata per il trasporto degli organi su tutto il territorio nazionale, due motoveicoli della Polizia Stradale, il FullBack della Polizia Scientifica e il Camper Rosa della Polizia di Stato con a bordo un’equipe specializzata contro la violenza sulle donne.

Nell’ambito dell’iniziativa saranno realizzate dimostrazioni operative delle unità cinofile e di un team di artificieri della Polizia di Sato, nonché saggi dimostrativi di una rappresentanza di atleti dei Gruppi Sportivi Fiamme Oro. La Fanfara della Polizia di Stato, infine, intratterrà il pubblico con una emozionante esibizione musicale.

Per la Polizia Penitenziaria saranno presenti stand espositivi dedicati a illustrare i compiti e le attività delle diverse specialità del Corpo. Sarà possibile conoscere da vicino il lavoro dei reparti d’élite, NIC, GOM e USPEV; assistere alle esibizioni degli atleti delle Fiamme Azzurre e alle dimostrazioni del Servizio Cinofili; salire a bordo di un automezzo adibito al trasporto dei detenuti; simulare l’acquisizione di impronte digitali con gli addetti del Servizio Informatico e prelievo e conservazione di campioni del DNA con il personale tecnico del Laboratorio Centrale per la Banca Dati Nazionale del DNA; assistere al concerto della Banda Musicale del Corpo. “La Polizia Penitenziaria è convintamente orgogliosa di esserci anche quest’anno”, dichiara Giovanni Russo, Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

I Vigili del Fuoco saranno presenti con alcuni mezzi di soccorso che si vedono sfrecciare quotidianamente sulle strade, squadre di terra e personale specialista. Quest’anno, inoltre, si potrà vivere l’emozione di essere su di un mezzo di soccorso dall’elicottero all’autopompa grazie alla realtà virtuale. Ad arricchire la partecipazione ci saranno atleti e tecnici di alcune sezioni del G.S. VV.F. Fiamme Rosse, che saranno a disposizione degli intervenuti, per insegnare a grandi e piccini i rudimenti delle loro discipline. Nel pomeriggio del 14 settembre la Banda del Corpo Nazionale intratterrà i visitatori. “Siamo lieti di partecipare a Viva l’Italia, evento che si rinnova di anno in anno – dichiara il Capo del Corpo Nazionale, Carlo dall’Oppio – Questa è una di quelle occasioni per stare vicino ai cittadini in un contesto non di emergenza, utile a diffondere la cultura della sicurezza e in più ci aiuta a sostenere, grazie ai nostri enti di assistenza, chi si trova in difficoltà”.

Condividi