19 Luglio 2024
Milano, 36°

Esteri

Francia, sondaggio: maggioranza assoluta si allontana per Rn

04.07.2024

Il “fare muro” sembra dare i suoi frutti per la sinistra

Nizza (Francia), 4 lug. (askanews) – Il “fare muro” sembra dare i suoi frutti per sinistra francese e anche per Emmanuel Macron. Secondo un sondaggio d’opinione in Francia, Marine Le Pen e il suo partito di estrema destra Rassemblement National (Rn) non sembrano ottenere la maggioranza assoluta alle elezioni francesi. Secondo il sondaggio, al secondo turno di votazioni di domenica 7 luglio il partito potrebbe ottenere tra i 190 e i 220 seggi all’Assemblea nazionale francese. Il sondaggio è stato condotto da Harris Interactive per conto della rivista francese Challenges.

Per ottenere la maggioranza assoluta è necessario avere 289 dei 577 seggi nell’assemblea. Si prevede che l’alleanza di sinistra Nuovo fronte popolare NFP otterrà tra 159 e 183 seggi, mentre l’alleanza di centro di Emmanuel Macron dovrebbe avere tra 110 e 135 seggi. Il partito di destra repubblicano otterrà probabilmente altri 30 seggi.

Nel tentativo di impedire a RN di ottenere la maggioranza assoluta, oltre 200 candidati di centro e sinistra, che erano arrivati terzi al primo turno di votazioni, si sono ritirati prima del secondo turno. La tattica è che gli elettori, che non vogliono vedere vincere i candidati della RN, dovrebbero poter votare per un controcandidato congiunto.

Ma il risultato potrebbe essere l’ingovernabilità. A meno che non si trovi un accordo di governo senza precedenti nella storia della Quinta Repubblica tra le principali opposizioni alla RN, che unisce la sinistra, i macronisti e la destra “storica”. Anche se, LFI potrebbe decidere di sostenere un governo senza partecipazione. Una cosa è certa: il 7 luglio la Francia entrerà in una stanza buia.

Condividi