16 Luglio 2024
Milano, 24°

Spettacolo

Morgan nella bufera, Warner Music Italy interrompe il contratto

10.07.2024

Accusato di stalking e minacce dalla ex, attuale compagna di Calcutta

Milano, 10 lug. (askanews) – Warner Music Italy, alla luce dei contenuti e dei messaggi emersi e riportati dalla stampa italiana in data odierna, dà mandato ai propri legali per interrompere il rapporto contrattuale in corso con l’artista Morgan lasciando che la questione sia dibattuta nelle giuste sedi.

La nota della casa discografica si riferisce alla denuncia fatta nel 2020 da Angelica Schiatti, attuale fidanzata del cantautore Calcutta, nei confronti di Marco Castoldi, in arte Morgan, per stalking, minacce e revenge porn. La donna ha rilasciato dichiarazioni dettagliate sulle accuse, rivelando il difficile percorso legale intrapreso contro l’ex leader dei Bluevertigo, un percorso che Angelica Schiatti sostiene essere bloccato da tempo, nonostante la gravità delle accuse. L’udienza preliminare nei confronti di Morgan è stata celebrata il 10 ottobre 2023 e la prossima è fissata il 13 settembre 2024.

La presa di distanza della Warner Music Italy arriva dopo post su Instagram di Calcutta in cui accusa la major di aver offerto un contratto a Morgan definito un persecutore, pur sapendo dello stalking. “Per questo mi sembra giusto interrompere ogni mio possibile rapporto lavorativo con questa etichetta. Le canzoni che scrivo non saranno più disponibili per gli/le interpreti del loro roster, e tutti i suoi dipendenti non sono più i benvenuti ai miei concerti. Non sarà un piacere neanche incontrarli per strada sinceramente perché chi si comporta così restando in silenzio ai miei occhi è complice. Guardatevi dentro ogni tanto”.

L’udienza preliminare nei confronti di Morgan è stata celebrata il 10 ottobre 2023 e la prossima è fissata il 13 settembre 2024.

Condividi