19 Luglio 2024
Milano, 36°

Esteri

Piazza di Siena, numeri boom: 56mila presenze, 4,3 mln il fatturato

26.05.2024

Oltre 200 atleti in gara, 30 Paesi rappresentati nel circuito

Roma, 26 mag. (askanews) – Piazza di Siena è sempre con il segno più. Quella che si è chiusa domenica – sottolinea una nota – è stata ancora una volta un’edizione all’insegna dei record, di numeri che crescono anno dopo anno, a dimostrazione di quanto quello dello Csio di Piazza di Siena sia un modello di successo e sostenibile. Gli spettatori sono stati oltre 56mila in quattro giorni (con una crescita rispetto al 2023 del 12 per cento): attirati non solo da cavalli, amazzoni e cavalieri, ma anche dalle iniziative in grado di coniugare sport, arte, musica e cultura. Quasi 600 i cavalli coinvolti, 202 gli atleti in gara, 30 i Paesi rappresentati nel circuito. Eloquente il dato del fatturato, che è stato di 4,3 milioni di euro (raddoppiato rispetto al 2018). Ragguardevole anche la copertura mediatica a livello globale e digital: il concorso ha ottenuto sui canali social ufficiali circa 2,5 milioni di visualizzazioni (+60 per cento rispetto al 2023), quasi 150mila interazioni (+58 per cento rispetto al 2023) e ben 66.000 follower raggiunti (+15 per cento rispetto al 2023). Senza dimenticare la grande novità del canale TikTok con oltre 520mila visualizzazioni.

“Una delle edizioni più belle – è il commento di Marco Di Paola, presidente Fise -. La macchina è rodata e sette anni di lavoro in perfetta sintonia con Sport e Salute si riflettono nei risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Siamo dentro a un gioiello comunale, ringraziamo Roma Capitale che ci permette di utilizzarlo”.

Per Marco Mezzaroma è stato invece l’esordio a Piazza di Siena da presidente di Sport e Salute. “Mancavo a Villa Borghese da tanti anni e devo dire che ho trovato l’area rivoluzionata. Mi piace sottolineare che c’è sempre una maggiore collaborazione con la FISE e Roma Capitale, per fare in modo che questo luogo sia sempre più frubile per la cittadinanza, non solo per eventi sportivi ma anche culturali”.

Dello stesso avviso il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. “La collaborazione tra Roma Capitale, Fise e Sport e Salute è una buona pratica, un modello che spiega come soggetti diversi quali sono le amministrazioni locali e nazionali e le organizzazioni sportive possono collaborare per il bene dello sport”, il tutto “con una ricaduta positiva su Piazza di Siena, intesa come manifestazione sportiva che beneficia di questa partnership generando nel contempo una ricaduta importante per la città”.

Condividi