16 Luglio 2024
Milano, 31°

Esteri

Putin: cessate fuoco se Kiev si ritira da regioni annesse e no Nato

14.06.2024

E precisa: l’intero territorio di queste regioni nei confini all’ingresso in Ucraina

Roma, 14 giu. (askanews) – La Russia cesserà immediatamente il fuoco e sarà pronta ai negoziati dopo che Kiev avrà ritirato le sue truppe dal territorio dei territori ucraini annessi: Luhansk, Donetsk, di Kherson e di Zaporizhzhya, e se notificherà la rinuncia ad aderire alla Nato: lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin durante un incontro con i funzionari del Ministero degli Esteri russo.

“Richiamo la vostra attenzione, si tratta dell’intero territorio di queste regioni all’interno dei confini amministrativi che esistevano al momento del loro ingresso in Ucraina. Non appena Kiev dichiarerà di essere pronta a tale decisione e inizierà l’effettivo ritiro delle truppe da queste regioni, oltre a notificare ufficialmente il rifiuto del progetto di adesione alla NATO, da parte nostra seguirà immediatamente, letteralmente nel momento stesso, l’ordine di cessare il fuoco e iniziare i negoziati. Ripeto, lo faremo immediatamente”, ha dichiarato il leader russo.

Condividi