2 Marzo 2024
Milano, 9°

Spettacolo

Al via bando per partecipare a terza edizione Moscerine Film Festival

01.02.2024

I cortometraggi dovranno essere consegnati entro il 15 aprile

Roma, 1 feb. (askanews) – La Settima arte fiorisce tra le bambine e i bambini. È al via il bando per partecipare alla terza edizione del Moscerine Film Festival che si terrà dal 2 al 5 maggio al Nuovo Cinema Aquila a Roma. Un’occasione preziosa per tutti gli under 12 di sperimentarsi con il mondo del cinema, diventando registi. La partecipazione è completamente gratuita e le opere dovranno essere consegnate entro e non oltre il 15 aprile. La giuria del premio annovera, tra gli altri, Luciana Littizzetto, Michele Santoro, Maria Fares, Blu Yoshimi, Mussi Bollini, Carlo Siliotto.

Il Moscerine Film Festival non è solo “cinema per bambini” ma sceglie di portare attenzione le tematiche legate all’inclusività. Per questo il Festival verrà “tradotto” nella Lis, la lingua dei segni e i percorsi dell’evento saranno realizzati attraverso la comunicazione aumentativa alternativa per offrire a tutti i bambini un’esperienza ottimale di fruizione del festival, perché i deficit cognitivi non rappresentino uno scoglio e per rendere il cinema un luogo di cultura universale.

Il Festival ospita anche associazioni e manifestazioni che da tempo si battono per i diritti. Come lo scorso anno, accanto alla giuria tradizionale composta da personaggi del mondo dello spettacolo, ce ne sarà anche una d’eccezione costituita dai pazienti degli ospedali pediatrici italiani, tra cui il Bambin Gesù di Roma, che attraverso la piattaforma “Cinema in ospedale” premieranno il cortometraggio migliore. Sarà presente anche la new entry Casa Oz che ospita bambini e famiglie che incontrano la malattia nel loro percorso di vita e che daranno una menzione speciale.

Le sezioni del concorso saranno quattro: la “competitiva under 12” in cui possono partecipare tutti i bambini fino ai 12 anni, con un corto a tema libero, lungo massimo 15 minuti, il “focus scuole” è la sezione dedicata ai progetti video realizzati all’interno degli istituti scolastici (lunghezza max 15 minuti), la sezione “Young creator” in cui i bambini possono partecipare con un video girato in verticale, con una durata massima di 90 secondi.

Infine ci sarà un’apposita sezione quest’anno dedicata ai progetti realizzati insieme all’associazione negli istituti scolastici che si intitola “A scuola con le Moscerine”.

Nel corso della kermesse si terranno anche dei laboratori di educazione all’immagine per bambini dai 3 ai 12 anni, talk a misura di bambino con incontri a tema e matinée dedicate ai piccolissimi da zero a 3 anni intitolate “Cinema in culla”. La conduzione del Festival sarà in mano a due giovanissimi presentatori Giacomo Peirce e Sergio Penna mentre la madrina della manifestazione, per il terzo anno, è l’attrice Margot Sikabonyi.

Condividi