23 Maggio 2024
Milano, 16°

Economia

Confindustria,domani Orsini presenta la squadra:Gozzi sarà advisor

17.04.2024

Dieci i vicepresidenti nominati, tre di diritto

Roma, 17 apr. (askanews) – Ultimi ritocchi per la squadra del presidente designato di Confindustria, Emanuele Orsini. Tra conferme e new entry saranno tredici i vicepresidenti che affiancheranno Orsini nel suo mandato. Entrerà nel team in qualità di special advisor anche Antonio Gozzi, presidente di Federacciai ed ex candidato alla successione di Carlo Bonomi. Ruolo di special advisor anche per Gianfelice Rocca, presidente del gruppo Techint.

Tre dovrebbero essere le donne della squadra di Orsini. Tra i nomi che circolano ci sono quelli di Lucia Aleotti (Farmindustria), di Lara Ponti e Annalisa Sassi (Confindustria Emilia Romagna).

Quanto alle altre caselle, Vincenzo Marinese (Confindustria Venezia) dovrebbe ottenere la vicepresidenza con delega all’organizzazione, Angelo Camilli (Unindustria Lazio) la vicepresidenza con delega alla finanza, credito e fisco. Tra le conferme Stefan Pan che dovrebbe continuare ad occuparsi di Europa e Maurizio Marchesini che dovrebbe passare alle Relazioni industriali. A Natale Mazzuca (Unindustria Calabria) dovrebbe andare la vicepresidenza per il Sud e a Mario Zanetti (Confitarma) quella all’Economia del mare. Ancora in bilico la casella del Centro Studi. Circolano i nomi di Marco Nocivelli (Anima Confindustria) o di Aleotti per questo ruolo. Nella squadra di Orsini, poi, potrebbe avere una carica anche Leopoldo Destro (Confindustria Veneto Est) ed essere confermato Francesco De Santis, attuale vicepresidente per la Ricerca e lo Sviluppo.

Ai dieci imprenditori scelti da Orsini si aggiungono i tre vicepresidenti di diritto: il presidente della Piccola Industria, Giovanni Baroni, il numero uno dei Giovani, Riccardo Di Stefano, e il presidente del Consiglio delle rappresentanze regionali. Quest’ultima carica dovrebbe andare ad Annalisa Sassi.

Aurelio Regina dovrebbe ricoprire la carica di delegato all’energia, mentre per il ruolo di direttore generale in pole position ci sarebbe Maurizio Tarquini, attualmente d.g. di Unindustria Lazio.

Domani i 187 imprenditori del Consiglio generale voteranno il programma e la proposta di squadra di presidenza. Ultima tappa per Orsini sarà l’assemblea dei delegati del 23 maggio chiamata ad eleggere il nuovo presidente e il suo team.

Condividi