24 Febbraio 2024
Milano, 5°

Sport

Coppa Davis, Italia-Olanda 1-1: vince Sinner, ora il doppio

23.11.2023

Battuto l’olandese Tallon Griekspoor 76(3) 61

Roma, 23 nov. (askanews) – Jannik Sinner tiene aperto il quarto di finale fra Italia e Olanda di Coppa Davis. L’altoatesino supera Tallon Griekspoor, numero 23 del mondo, 76(3) 61 e conquista il punto dell’1-1. Nel primo singolare Botic Van de Zandschulp ha sconfitto Matteo Arnaldi 67(3) 63 76(9), con l’azzurro che manca tre match point e ne rimpiange soprattutto uno, il secondo nel tie-break decisivo, per una palla corta decisamente poco opportuna e peggio eseguita. Ora tutto nel doppio: Jannik Sinner/Lorenzo Sonego contro Wesley Koolhof/Jean-Julien Rojer.

Sinner sul campo veloce di Malaga scivola lungo i suoi turni di servizio senza intoppi. Il primo ad avere problemi è proprio l’olandese, sul 4-4. E’ un turno di battuta complesso, con qualche azzardo qualche errore. Un game in cui l’olandese cancella due palle break, e in cui diventa palese anche a chi non ha visto nient’altro di queste Finals come le condizioni di gioco finiscano per premiare completezza e propositività in tutte le zone del campo. Si va al tie-break, e Sinner cambia marcia. Si prende il mini-break del 3-2 con una risposta aggressiva al centro che forza l’olandese all’errore (rovescio d’istinto largo). Da quel momento accelera, chiude 7-3 con un diritto al volo sul set point e inizia il secondo con un break di vantaggio. Quando Sinner scatta e alza il ritmo, Griekspoor non gli sta dietro. Paga lo strappo, e il rovescio largo sulla palla break che porta l’azzurro sul 2-0, è solo il primo segnale di una partita che di fatto non c’è più. E al numero 23 del mondo non resta che chiedersi come abbia fatto un avversario con cui era rimasto a contatto per tutto il primo set a staccarlo così.

Condividi