24 Febbraio 2024
Milano, 5°

Economia

Euro a minimi da oltre un mese sotto 1,08 dollari dopo balzo yen

07.12.2023

Governatore banca centrale nippon lancia segbnali di rialzo tassi

Roma, 7 dic. (askanews) – L’euro resta indebolito nelle contrattazioni pomeridiane, dopo che nel corso della seduta la valuta condivisa è scesa sotto quota 1,08 dollari per la prima volta da un mese e mezza, in un quadro di sommovimenti sui mercati valutari collegati anche all’impennata dello yen. La valuta giapponese ha segnato oggi il più drastico apprezzamento da un anno a questa parte e nel pomeriggio il dollaro cala 144,01 yen, dopo che il governatore della banca centrale nipponica, Kazuo Ueda ha lanciato segnali su un possibile aumento dei tassi di interesse.

Invece nell’area euro l’ipotesi di ulteriori aumenti al costo del danaro sembra ormai completamente fuori dai radar e, in vista del direttorio della Bce che si terrà la prossima settimana, piuttosto si gli analisti si interrogano sulla tempistica del primo taglio ai tassi, atteso per il prossimo anno. In serata l’euro si scambia a 1,0787 dollari.

Condividi