14 Aprile 2024
Milano, 16°

Spettacolo

Film di Martin Provost apre festival cinema francese Rendez-vous 2024

15.03.2024

Dal 3 al 7 aprile la manifestazione al cinema Nuovo Sacher

Roma, 15 mar. (askanews) – Martin Provost torna al festival del cinema francese Rendez-Vous, giunto alla XIV edizione, per presentare in anteprima italiana, il 3 aprile, il suo “Ritratto di un amore – Bonnard, Pierre e Marthe”, film di apertura della manifestazione in programma dal 3 al 7 aprile al Cinema Nuovo Sacher di Roma e che poi farà tappa con sezioni speciali e ospiti, a: Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Torino.

Presentato nella sezione Cannes Première 2023, il film racconta la relazione passionale e artistica tra il celebre pittore Pierre Bonnard e la sua compagna di arte e vita, Marthe, interpretati da una formidabile coppia di attori: Vincent Macaigne e Cécile De France.

È su questo doppio ritratto di coppia che Provost poggia il suo sguardo, indagando l’amore, la passione, la vita d’artista in un’opera di grande sensualità, impregnata di luce e malinconia.

Al suo ottavo film, il regista ritrova i temi che gli sono più cari: il rapporto tra vita e creazione, ma soprattutto l’emancipazione femminile, il rapporto delle donne in relazione al mondo dell’arte e delle istituzioni. Perché, da una ventina di anni, dai suoi primi film, La Belle épouse, Séraphine (César del miglior film), Violette, il cinema di Provost non fa che parlare di donne e di stare dalla parte delle donne.

Quando il pittore francese Pierre Bonnard – post-impressionista amico di Degas e Renoir – incontra Marthe de Méligny, cerca solo una modella disposta a posare per lui. Quello che trova è molto più di una musa: Marthe si rivela un’anima affine, una compagna d’arte e di vita, una donna dallo spirito moderno e indipendente. Il celebrato regista Martin Provost (Séraphine, Violette) racconta questa relazione densa di fascino in un film lirico e commovente, un’emozionante esplorazione del confine tra arte e vita che ha incantato il festival di Cannes.

Il film esce in sala il 16 maggio distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

Il più prestigioso evento cinematografico italiano dedicato al cinema francese, nasce da un’iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, è realizzato dall’Institut français Italia, co-organizzato con Unifrance, l’organo di promozione del cinema e dell’audiovisivo francese nel mondo. Il responsabile del progetto è Rémi Guittet, la direzione artistica è affidata a Vanessa Tonnini.

Il festival beneficia del sostegno di BNL BNP Paribas, di Borsalino, di Château Livran, dell’Hotel Sofitel Rome Villa Borghese e della Fondazione Nuovi Mecenati – fondazione franco-italiana per la creazione contemporanea.

Le proiezioni sono in versione originale con sottotitoli in italiano.

Condividi