14 Aprile 2024
Milano, 16°

Economia

Iveco Group: ricavi 2028 a 19 mld, 5,5 mld investimenti

14.03.2024

Margin Ebit 7-8%. Marx: Rispetteremo questi impegni

Milano, 14 mar. (askanews) – Iveco Group svela in occasione del Capital Markets Day a Torino il nuovo piano strategico al 2028 Unlimited Pathways che prevede 5,5 miliardi di investimenti e obiettivi per ciascuna delle 5 business unit: Truck, Bus, Defence, Powertrain e Financial Services. Il percorso del Gruppo si basa su quattro pilastri: innovazione, disciplina finanziaria, partnership e sostenibilità. Il focus sarà su tre aree chiave: transizione energetica, Intelligenza Artificiale cui saranno dedicati 500 ingegneri nei prossimi anni e Software Defined Vehicles, guida autonoma sviluppata in collaborazione con Plus. Sul fronte finanziario Iveco Group punta ad aumentare la generazione di cassa e a ridurre la stagionalità, ottimizzando i costi e mantenendo una struttura snella di SG&A (Selling, General, and Administrative Expenses), previste in calo di 50 punti base entro il 2028 rispetto al 2023. I principali obiettivi delle attività industriali al 2028 includono: ricavi netti di circa 19 miliardi di euro, adjusted Ebit margin tra 7 e 8%, Free cash flow di circa 0,9 miliardi di euro e un utile netto adjusted consolidato pari a circa 900 milioni di euro. L’Adjusted diluted Eps è stimato superiore a 3 euro per azione. Con il precedente piano Iveco Group si era prefissato il target di risparmiare 1 miliardo di euro nel periodo 2019-2026. Alla fine del 2023 il gruppo era in linea con l’obiettivo, grazie a 300 milioni di euro di risparmi legati a efficienze operative e 600 milioni di redditività aggiuntiva in termini di volumi, mix e prezzi. Con il nuovo piano, a partire dal 2024, l’Azienda si impegna a 1 miliardo di euro di efficienze, suddivise in 600 milioni entro il 2026 e altri 400 milioni entro il 2028. Ciò sarà realizzato mettendo in atto una pluralità di precise iniziative, volte a ridurre la complessità del prodotto, ottimizzare l’approvvigionamento dai paesi a costo migliore, massimizzare le efficienze produttive e avvalersi di diverse leve commerciali e tecniche.

Sul fronte industriale Iveco Group indica il completamento del trasferimento a Mutares della Business Unit Magirus Fire Fighting (non inclusa nel piano) entro gennaio 2025. Contestualmente il gruppo annuncia una nuova partnership con Otosan sulle cabine per mezzi pesanti e un rafforzamento della partnership con Hyundai nel settore delle soluzioni per mezzi commerciali pesanti elettrici, sia a batteria sia a celle a combustibile, per i mercati europei. “Abbiamo dimostrato che possiamo mantenere le promesse che facciamo. Oggi ci impegniamo con un nuovo piano a un’accelerazione del nostro portafoglio prodotti, a partnership più forti e diversificate e a una maggior determinazione nel perseguire la sostenibilità. Rispetteremo questi impegni”, ha detto il Ceo Gerrit Marx.

Condividi