23 Maggio 2024
Milano, 16°

Spettacolo

Russia, il direttore del Teatro Bolshoi di Mosca si dimette

17.11.2023

Lo scrive Forbes. Gergiev in pole position per nomina

Milano, 17 nov. (askanews) – Il direttore del teatro Bolshoi di Mosca Vladimir Urin ha scritto una lettera di dimissioni. Lo scrive Forbes.

Come ha detto a Forbes una fonte vicina a Vladimir Urin, il 17 novembre il direttore del Teatro Bolshoi ha scritto una lettera di dimissioni di sua spontanea volontà al primo ministro Mikhail Mishustin, e questa richiesta è stata accolta.

Intanto l’opinionista ed ex candidata alla presidenza russa Ksenia Sobchak riporta anche che Urin lascerà il Teatro Bolshoi. Secondo lei, la decisione di dimettersi da Urin “è stata presa personalmente da Putin”. Sobchak afferma che il direttore del Teatro Bolshoi le ha confermato personalmente queste informazioni a cena, in compagnia di persone vicine.

Sobchak riferisce inoltre che il direttore del teatro sarà il direttore d’orchestra Valery Gergiev, che attualmente ricopre le cariche di direttore artistico e direttore del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo.

Izvestia, Fontanka e RBC hanno riferito che Gergiev potrebbe diventare il capo del Teatro Bolshoi. Se ciò accade, combinerà le posizioni.

Gergiev a sua volta ha dichiarato di essere “piuttosto occupato” e di “non stare cercando un’opportunità per lavorare ancora di più”. “Ma riteniamo necessario lavorare nel nostro Paese”, ha detto secondo RBC.

Mikhail Shvydkoy, rappresentante speciale del presidente della Federazione Russa per la cooperazione culturale internazionale, ha affermato che è in discussione la questione della nomina di Gergiev a direttore del Teatro Bolshoi. Allo stesso tempo, ha escluso la fusione del Teatro Mariinsky e del Teatro Bolshoi.

Condividi