17 Aprile 2024
Milano, 8°

Sport

Tennis, Sinner: “Non mi sento imbattibile”

09.03.2024

L’azzurro dopo l’esordio vittorioso a Indian Wells

Roma, 9 mar. (askanews) – “Quando raggiungi un obiettivo, poi cerchi di lavorare duro per il successivo. Penso di dover migliorare ancora tante cose in campo, a cominciare dal servizio” ha detto Sinner dopo il 63 60 a Thanasi Kokkinakis all’esordio al Masters 1000 di Indian Wells. L’azzurro ha infilato così la 13ma vittoria nelle prime 13 partite giocate nel 2024. “Ma non mi sento imbattibile” ha spiegato poi in conferenza stampa. Oggi c’era un po’ di vento all’inizio non è stato facile giocare per me. questa poi era la mia prima partita nel torneo. Credo di poter essere molto soddisfatto. lui è un ottimo giocatore, serve molto forte. Ho avuto bisogno di un po’ di tempo per sentire la palla con queste condizioni di gioco, poi nel corso del match le cose sono andate sempre meglio” ha spiegato Sinner, battuto solo una volta all’esordio di un torneo negli ultimi 22 eventi disputati, a Cincinnati nel 2023, nel giorno del suo 22mo compleanno. Era anche la prima partita dopo il suo primo trionfo in un Masters 1000, a Toronto contro Alex De Minaur.

Condividi