14 Aprile 2024
Milano, 16°

Esteri

Gb, stampa britannica indulgente con Kate e il suo fotoritocco

12.03.2024

A mistero dell’editing si aggiunge la bontà di Sun e Mirror

Milano, 12 mar. (askanews) – “Non lamentarti mai, non spiegare mai”. La legge non scritta della corte britannica – tanto cara a Elisabetta II – è stata infranta da Catherine, principessa del Galles, più nota come Kate, all’indomani della pubblicazione di una foto ritoccata con il suo messaggio (firmato C.) dove voleva evidentemente chiarire perché la foto di famiglia, scattata in occasione della festa britannica della mamma, era stata manipolata. Eppure oggi la stampa britannica appare meno tagliente del solito, anzi conciliante, indulgente non solo sulla foto ma anche sul fatto che Kate sia “dispiaciuta” e “turbata”, sebbene il caso sembri strano e complesso.

In Inghilterra, il giorno della mamma cade la quarta domenica di Quaresima, quest’anno il 10 marzo e poteva essere l’occasione per smentire le tante voci relative alla salute di Kate. Ma si è trasformato in un pasticcio mediatico. Attraverso il suo canale social ufficiale, Kensington Palace aveva prima mostrato la foto stata scattata dall’erede al trono William a sua moglie e ai loro tre figli. Ma le agenzie di stampa internazionali avevano capito che aulcosa nell’immagine non andava, e l’avevano ritirata, spiegando che era stata manipolata. A sorpresa ieri è intervenuta Kate, scrivendo su X che l’autrice della manipolazione era lei, fotografa “dilettante”.

“Kate Middleton voleva ‘ammettere’ l’errore fotografico perché pensava che ‘l’onestà fosse la migliore politica’ ma si sente ‘terribilmente’ ed è già ‘profondamente turbata’ dalle teorie del complotto sulla sua salute” titola il Daily Mail. Un esponente del palazzo ha detto al Telegraph che la principessa ha cercato di rendere la foto “la migliore possibile”. Un’amica di Kate ha anche detto che sarebbe stata “turbata” dalla tempesta causata da quella che doveva essere una “foto di famiglia innocente”, ha riferito il Mirror. E persino il Sun, in genere goloso di scandali, non sfrutta l’attimo: ieri sera la principessa del Galles si è detta “molto triste” per il fatto che una felice foto di famiglia per celebrare la festa della mamma avesse scatenato un furore globale.

Già domenica pomeriggio sono iniziate le speculazioni sulla foto che conteneva cose strane: mani fuori posto, proporzioni, asimmetrie. Il gruppo WhatsApp di corrispondenti esteri, ad esempio, aveva commentato in dozzine di post: almeno 16 tracce di manipolazione.

Anche il leader del movimento repubblicano antimonarchico britannico ha parlato del caso, servito su un piatto d’argento: Graham Smith ha definito “scioccante” la manomissione della foto scattata dall’erede al trono. Lo vedeva come un “tentativo deliberato di ingannare” la società, aggiungendo che “ci si aspetterebbe un simile comportamento dalla ‘Russia sovietica’, non dalla moderna Gran Bretagna”.

La monarchia non se la passa bene nemmeno secondo un recente sondaggio, secondo il quale il 54% della popolazione ritiene che la famiglia reale non dia apertamente informazioni sulla propria vita, e il 48% ha solo una piccola idea di ciò che accade all’interno della corte.

Condividi