14 Aprile 2024
Milano, 16°

Esteri

M.O., von der Leyen: a Gaza catastrofe, evitare offensiva a Rafah

17.03.2024

“Fondamentale cessate il fuoco, grazie a Egitto per impegno”

Il Cairo, 17 mar. (askanews) – “Siamo tutti estremamente preoccupati per la guerra a Gaza e per l’evolversi della catastrofica situazione umanitaria. Gaza sta affrontando la carestia, questo è inaccettabile. È fondamentale raggiungere un accordo su un rapido cessate il fuoco per liberare gli ostaggi e consentire l’arrivo di ulteriori aiuti umanitari Gaza. La lodo per i suoi sforzi personali, signor presidente, volti a mediare un simile cessate il fuoco. Siamo molto preoccupati per i rischi che un’offensiva su vasta scala a Rafah comporterebbe per la popolazione civile vulnerabile. Questo deve essere evitato a tutti i costi”. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, parlando al Cairo al termine del summit con al-Sisi.

“Vorrei anche ringraziare l’Egitto – ha aggiunto – per i suoi sforzi straordinari volti a garantire che le forniture umanitarie possano raggiungere Gaza. L’Ue sta facendo tutto ciò che è in suo potere per fornire l’assistenza tanto necessaria. Oggi Gaza necessita di 500 camion al giorno, o l’equivalente via terra, via aerea e via mare. Solo quest’anno, l’Ue fornirà 275 milioni di euro in assistenza ai palestinesi. Abbiamo consegnato 1.800 tonnellate di aiuti. Comprese le attrezzature mediche per l’Egitto e ci stiamo assicurando che questi aiuti possano arrivare a Gaza attraverso tutte le rotte possibili, compreso il nostro corridoio marittimo appena aperto a Cipro”.

“Gli eventi attuali – ha concluso – confermano ancora una volta il ruolo vitale che l’Egitto svolge per la stabilità e la sicurezza della regione. E questi tempi difficili hanno dimostrato il valore e la forza delle nostre relazioni bilaterali. È quindi naturale per noi intensificare la nostra partnership”.

Condividi