27 Febbraio 2024
Milano, 8°

Esteri

Medio Oriente, Tajani: Netanyahu non tratta? C’è Herzog

21.01.2024

Italia disponibile a mandare soldati, questa è la nostra proposta

Roma, 21 gen. (askanews) – “E’ come la goccia che scava la roccia, bisognerà lavorare duro per convincere le parti, ma i due popoli e due Stati sono l’unica soluzione per la pace”. Lo afferma senza mezzi termini il ministro degli Esteri Antonio Tajani in una intervista a La Stampa.

“Non è un compito facile. Netanyahu non vuole, Hamas non vuole. Herzog mi è sembrato più disponibile a far nascere uno Stato palestinese. Con un interregno vigilato dall’Onu, sotto la guida di un Paese arabo. L’Italia – prosegue il ministro Tajani – è disponibile eventualmente a mandare dei soldati. Questa è la proposta italiana di cui parlerò mercoledì e giovedì, nella mia visita in Libano, Israele e Palestina”.

“Israele – sottolinea – è una democrazia e Netanyahu è stato eletto, non tocca a noi dire chi deve guidare il Paese in questa fase. Herzog mi pare persona di buona volontà e ha una visione più pacifica, aperta ad alcuni spiragli per procedere”.

Condividi