22 Febbraio 2024
Milano, 9°

Esteri

Ministro Tajani in Albania: auguri a Gdf e incontro con Edi Rama

22.12.2023

Visiterà il porto che ospiterà centro di identificazione migranti

Tirana, 22 dic. (askanews) – Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, è arrivato oggi a Tirana, in Albania, per essere vicino ai militari italiani impegnati nelle missioni all’estero in occasione delle festività natalizie e portare loro gli auguri a nome del Governo. Al suo arrivo a Tirana, Tajani è stato accolto dall’omologo Igli Hasani, con cui ha avuto un breve colloquio all’aeroporto.

Tajani visiterà il Nucleo di Frontiera Marittima della Guardia di Finanza (Nufrom) di base a Durazzo. Nata inizialmente per contrastare il traffico di esseri umani, la missione dei nostri finanzieri, che opera in Albania da 26 anni, svolge un ruolo di primo piano nel contrasto ai traffici illeciti via mare e nella formazione delle forze di polizia albanesi.

A Tirana, successivamente, il Vicepremier incontrerà il Primo Ministro albanese, Edi Rama. “Il rapporto con l’Albania è d’importanza strategica per l’Italia”, ha commentato Tajani alla vigilia della missione, “e intendiamo rendere la nostra cooperazione in materia migratoria un modello di riferimento”. Tajani ha inoltre aggiunto che “le relazioni italo-albanesi sono estremamente ricche e articolate: vogliamo dare seguito al lavoro che stiamo facendo per rafforzare la cooperazione in ambito economico e continueremo a sostenere l’Albania nel processo di adesione all’Unione europea”.

Il Vicepremier si recherà anche al porto di Shengjin per effettuare un sopralluogo nell’area dove sorgerà il centro per l’identificazione dei migranti, così come previsto dal Protocollo sulla cooperazione in materia migratoria Italia-Albania, sottoscritto a Roma lo scorso 6 novembre. In serata, prima del rientro a Roma, svolgerà una breve visita all’Università Cattolica Nostra Signora del Buonconsiglio.

Condividi