17 Giugno 2024
Milano, 28°

Moda

Sarà giallo vitale

13.12.2023

Basandosi su due grandi eventi moda, cioè le passerelle di Londra e New York, Pantone sceglie il mood giallo per il 2024 per staccare dalla stagione precedente. Ma il giallo cosa identifica in termini di look e con cosa si sposa meglio?

Ogni anno uno dei trend che caratterizzano la scelta dell’abbigliamento “da avere assolutamente” viene determinato da un colore che Pantone analizza e incorona per noi fameliche fashion addict. Il 2024 è l’anno del colore giallo e, se da una parte corriamo a cercare accessori o pull che in qualche modo diano vitalità contemporanea ai nostri look, dall’altra ci domandiamo che significato possa avere questa scelta cromatica.
Iniziamo col precisare che Pantone, storica azienda americana leader del colore, analizza e traduce stagionalmente una serie di liste cromatiche che possono servire da riferimento nella scelta e nell’accostamento dei vari capi d’abbigliamento che stagione dopo stagione vanno ad implementare il nostro fornitissimo guardaroba.
Basandosi su due grandi eventi moda, cioè le passerelle di Londra e New York, Pantone individua quelle nuance che staccano dalla stagione precedente per gradazione di tono e definiscono la differenza con i mood correnti o futuri. A coronamento di questo studio proclama, periodicamente, un colore che diventa poi il «faro guida» nella realizzazione degli outfit.

Sappiamo, però, che ogni colore ha un suo significato, ad esempio, Il rosso identifica la passione mentre il blu descrive onestà quindi, il giallo cosa identifica? La prima cosa da dire è che il colore giallo è simbolo di luce, di sole che stimola la volontà positiva. Il giallo, stando al senso comune moderno, è il colore della felicità e della positività, dell’energia e dell’ottimismo, ma non è sempre stato così.
Nel medioevo i traditori, ad esempio, venivano rappresentati vestiti di giallo ed ancora, i pittori del XVI – XVII sec lo usavano pochissimo appunto perché considerato poco gradito. Oggi, in alcuni casi, il giallo è sinonimo di malattia mentre in Oriente il giallo rappresenta la terra, «tornare alla terra», mentre in Germania, Olanda o Turchia è sinonimo di invidia. Ancora, in Francia è l’infedeltà mentre in Russia è gelosia. Insomma, a seconda del periodo storico o del Paese contemplato, il colore giallo acquisisce un significato differente.

Per questo motivo, oggi, ci chiediamo cosa significa scegliere il giallo nella definizione del look?
Partiamo col precisare che il colore giallo attiva la positività, stimola la mente e induce serenità. Quindi, chi lo sceglie generalmente è una persona estroversa che accoglie con gioia le novità e ha una immaginazione molte vivace.

Ma quali sono i migliori accostamenti da proporre col giallo?
Fermo restando che le nuance con cui viene proposto in commercio sono tante e diverse tra loro, in linea generale, possiamo indicare i toni del blu, del marrone e del nero come base per coordinare accessori o abbigliamento gialli.

Ma se il giallo non si sposa col nostro incarnato?
Niente paura. Pantone propone un colore principe ma non dimentica di presentare la lista di tutte quelle variazioni cromatiche che inevitabilmente trovano l’approvazione di tutte noi.

a cura di Mariangela Bonaparte

Condividi