19 Luglio 2024
Milano, 36°

Esteri, Food, Lavoro

Un lavoro troppo buono per essere vero

08.07.2024

Per una volta al mese un “taster” presta il suo palato per dare un parere professionale al gelato newyorkese. L’offerta di lavoro troppo buona per essere vera arriva da un’azienda alimentare italiana specializzata nella produzione e vendita di cioccolato, fondata a Torino nel 1878. Scopriamo chi.

La golosità a volte paga. A New York si cerca, infatti, un assaggiatore o assaggiatrice di gelato e cioccolato, ossia una persona che, almeno per una volta al mese, metta a disposizione il proprio palato per studiare e valutare decine di gusti di gelato e una quantità svariata di tipi di cioccolato.

Quella che può apparire come un’insolita offerta di lavoro o troppo buona per essere vera, arriva da Venchi, l’azienda alimentare italiana specializzata nella produzione e vendita di cioccolato fondata a Torino nel 1878 e attualmente con sede a Castelletto Stura in provincia di Cuneo. Dal 2018, Venchi si è lanciata alla conquista della Grande Mela a suon di cremini, gianduiotti e gelato, tra gli altri, e dopo il suo primo flagship store tra Union Square e il Flatiron District, ha aperto in totale sette boutique da un capo all’altro della città. L’ultimo negozio in ordine di tempo è a pochi isolati da Times Square, la zona considerata il crocevia del mondo, sarà anch’esso un “flagship store”.

Il “goloso” di professione è ricercato proprio per la nuova location. «Siamo alla ricerca di un assaggiatore (o assaggiatrice) entusiasta – dice l’annuncio di lavoro pubblicato sul sito di Venchi – sì, è un “taster” professionista per il nostro cioccolato e gelato!». Ben 350 combinazioni e 90 gusti di gelato. «Venchi – spiega Selena Dieringer, direttrice dei negozi in Usa – cerca un acuto e appassionato assaggiatore per la nostra nuova boutique. Abbiamo bisogno di una persona disposta a deliziarsi con il nostro gelato e cioccolato, per poi condividere la propria opinione sui gusti e sulle sue preferenze».

Il candidato ideale deve ovviamente avere una passione sincera per gelato e cioccolato, divertirsi a documentare la propria esperienza con foto e condivisioni su social media, e deve essere residente nella zona di Midtown. Avrà la responsabilità di assaggiare e valutare mensilmente una vasta gamma di gusti di gelato, lo stesso per il cioccolato. Quanto documenterà durante il suo viaggio alla scoperta di questi sapori influenzerà le scelte commerciale del brand della gelateria. Si tratta, tuttavia, di un lavoro occasionale e no, nel senso che la ghiottoneria non farà diventerà ricchi. La persona che supererà le selezioni dovrà solo presentarsi una volta al mese presso la Chocogelateria di Times Square per gli assaggi. La paga non è tra le più allettanti, cento dollari al giorno, in compenso ci si potrà rifare abbuffandosi di tutte le prelibatezze presenti nel negozio.

Condividi