29 Febbraio 2024
Milano, 10°

Memoria

Cultura, Memoria

Perché il “giorno della memoria” è tutti noi

La Shoah di ieri, diventata un topos culturale celebrativo nel mondo occidentale, tra retorica, falsa coscienza, ridondanza, banalizzazione, negazionismo, riguarda tutti oggi. I Balcani, il fronte russo, il Medio Oriente in fiamme, oggi e domani. Il Mediterraneo delle speranze negate. Troppe sofferenze, ingiustizie, sperequazioni, disuguaglianze, una Shoah continua.

02.02.2024